Energia idroelettrica in Svizzera: statistica 2019

Energia idroelettrica in Svizzera: statistica 2019

Berna, 04.05.2020 – Il 1. gennaio 2020 erano in esercizio in Svizzera 674 impianti idroelettrici con una potenza superiore ai 300 kW (1.1.2019: 658 impianti). Rispetto all’anno scorso la potenza massima disponibile al generatore è aumentata di 30 MW. L’incremento è da ascrivere in massima parte alla messa in esercizio di nuove centrali idroelettriche e ai rinnovamenti.

La produzione energetica attesa delle centrali ≥ 300 kW incluse nella statistica dell’energia idroelettrica è cresciuta di 118 GWh/a, attestandosi a 36 567 GWh/a (anno precedente: 36 449 GWh/a).

La produzione massima è stata registrata nei Cantoni Vallese con 9 765 GWh/a (26,7%), Grigioni con 7 950 GWh/a (21,7%), Ticino con 3 566 GWh/a (9,7%) e Berna con 3 336 GWh/a (9,1%).

Secondo la legge sull’energia in vigore la produzione idroelettrica media annua deve aumentare entro il 2035 fino a 37 400 GWh (valore indicativo). Lo sviluppo è osservato nel quadro del «Monitoraggio Strategia energetica 2050», il quale si basa sulla presente statistica sull’energia idroelettrica. Per il monitoraggio, tuttavia, il consumo delle pompe di alimentazione, al netto del grado di efficienza, viene dedotto dalla produzione energetica attesa secondo la statistica, a cui in seguito viene aggiunta la produzione effettiva delle piccole centrali idroelettriche < 300 kW (cresciuta di 33 GWh/a nel 2019). Emerge, pertanto, che nel 2019 la produzione media nazionale si è attestata a 36 137 GWh/a (+ 151 GWh/a rispetto all’anno precedente).