Energia idroelettrica in Svizzera: statistica 2018

Energia idroelettrica in Svizzera: statistica 2018

Berna, 30.04.2019 – Il 1. gennaio 2019 erano in esercizio in Svizzera 658 impianti idroelettrici con una potenza superiore ai 300 kW (1.1.2018: 650 impianti). Rispetto all’anno scorso la potenza massima disponibile al generatore è aumentata di 186 MW. L’incremento è da ascrivere in massima parte alla messa in esercizio della centrale idroelettrica ad acqua fluente Gletsch-Oberwald nel Vallese.

La produzione energetica attesa è cresciuta di 122 GWh/a, attestandosi a 36449 GWh/a (anno precedente: 36327 GWh/a).

Secondo la nuova legge sull’energia la produzione idroelettrica media annua deve aumentare entro il 2035 fino a 37400 GWh (valore indicativo). Con un incremento annuo pari a quello del 2018 tale obiettivo potrà essere raggiunto.

Sulla base della produzione media attesa, la quota di energia idroelettrica in Svizzera si attesta intorno al 57 per cento circa dell’intera produzione elettrica nazionale. La produzione massima è attesa nel Vallese con 9746 GWh/a (26,7%), nei Grigioni con 7938 GWh/a (21,7%), in Ticino con 3561 GWh/a (9,7%) e nel Cantone di Berna con 3336 GWh/a (9,1%).

Storymap «I principali impianti idroelettrici della Svizzera»
L’energia elettrica svizzera proviene per circa il 57% dallo sfruttamento della forza idrica. Grazie alla storymap dell’UFE è possibile accedere alla statistica degli impianti idroelettrici in modo ludico. La storymap visualizza gli impianti idroelettrici aventi una potenza superiore a 300 kW secondo il rispettivo grado di importanza per la produzione elettrica, indicandone l’ubicazione e gli affluenti di alimentazione.